Seleziona una pagina

Bellissima escursione ad anello al confine tra Tirano e la Valposchiavo per pascoli e boschi di larici fino a due laghi in prossimità del confine italiano: il Lagh da la Regina e il Lagh dal Mat.

 

 

Agosto via dalla pazza folla?
Eccovi serviti con una questa splendida escursione ad anello che parte da Cavaione (1250 metri), ultimo paese di confine ad essere annesso alla Svizzera nel 1875. Cavaione si raggiunge in auto da Tirano in circa 30 minuti con una deviazione che si stacca sulla sinistra lungo la strada che dal confine svizzero porta verso Poschiavo e il Passo del Bernina.
Noi abbiamo parcheggiato in cima al paese. Cavaione si presenta come un nucleo arroccato sulla montagna, pittoresco grazie alla sua deliziosa chiesa con vista sulla Valposchiavo e sulla Media Valtellina.
Da Cavaione si comincia a salire attraverso incantevoli boschi di conifere fino a Pescia Bassa, uno dei più grandi pascoli della Valposchiavo, da dove si continua fino alla Capanna Anzana e Pescia Alta sotto la mole del Piz Combul.
Da Pescia Alta un sentiero ben tracciato continua verso ovest fino al Lagh da la Regina (2450 metri) e al più grande Lagh dal Mat (2615 metri), da dove si rientra a Cavaione lungo la stessa strada.
Il tempo di percorrenza per questa escursione è di 5/6 ore a seconda del passo.
Qui sotto il foto-racconto della nostra escursione.

PIANIFICA LA TUA VACANZA IN VALTELLINA

L’escursione che ti ho presentato può essere effettuata tranquillamente in giornata da Tirano con il Trenino del Bernina, ma ti consiglio di trascorrere almeno un weekend in Valtellina abbinandola ad un soggiorno a Tirano, punto di partenza ideale per molte escursioni in Valtellina.

Informati e prenota qui il tuo soggiorno nel nostro design b&b nel centro storico di Tirano.

 

 

 

 

Call Now Button